Gabriele Morero - Grafico Webdesigner SEO

Analisi dei link interni di un sito

In ambito di materia SEO è importante sapere che l’ottimizzazione di un sito internet è un’operazione che si diluisce in differenti fattori: quelli interni al sito, ovvero nel codice, e fattori esterni come ad esempio i backlink che aumentano la popularity. In questa serie fattori gioca un ruolo anche la struttura stessa del sito con i suoi link interni, essa infatti deve essere costruita in modo da essere “google-friendly”, poichè il motore di ricerca la valuterà analizzando anche la tipologia di link interni.

Molte volte può capitare a chi è alle “prime armi”, modificando un sito, cambiandone la struttura o variando i nomi url delle pagine, che si creino errori o dimenticanze che portino poi a generare una volta online i classici errori 404. Questi errori possono anche essere difficili da trovare, come porzioni di codice non visibili a schermo ma comunque presenti nel codice e che una volta letti dagli spider causanoo un declassamento nelle SERP, poichè tolgono valore e autorità al vostro sito.

Per risolvere questo inconveniente e correre ai ripari esistono dei tool online utili a trovare questi errori e che ci permettono di risolverli per generare poi una Sitemap corretta da mandare al motore di ricerca.

Uno di questi Tool di analisi è Free Broken Link Check, semplice da usare e sopratutto Gratis che ci offre, inserendo l’url del nostro sito, la lista completa dei Broken Link mostrandoci quale pagina contiene il link interrotto e sopratutto, dove si trova l’errore all’interno del codice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tweets

Scroll to top